Il Betting Exchange in Italia da oggi!

Nel panorama delle scommesse sportive italiane entra dal 7 aprile 2014 il Betting Exchange, un prodotto che ha riscosso enorme successo nei paesi anglosassoni e che promette di modificare le abitudini di scommessa anche nel nostro paese. Il Betting Exchange in Italia è arrivato con un po’ di ritardo rispetto ad altri paesi, ma può così beneficiare della vasta esperienza acquisita in questo campo da Betfair, l’operatore leader del settore, che ha lanciato il Betting Exchange nel mondo. Continue reading

Posted in News.

Come funziona il betting exchange

Scopriamo come funziona il betting exchange, la modalità di scommessa che rivoluzionerà presto il mercato italiano del betting, dopo essere diventata la tipologia di betting più popolare nei paesi anglosassoni.
Il betting exchange in Italia arriverà nei primi mesi del 2013, pertanto è essenziale capire come funziona e in che cosa si differenzia dalla modalità di scommessa tradizionale.

Il Betting Exchange, in Italia noto anche Punta e Banca, è una modalità di scommessa nella quale gli utenti possono assumere non soltanto il ruolo di scommettitori ma anche il ruolo del bookmaker, decidendo di “bancare” una scommessa, ovvero di offrire quote agli altri utenti e di accettare le loro puntate su un determinato evento. Per questo motivo sul sito Exchange Italia vogliamo parlare di questo nuovo modo di fare scommesse sportive online.

I vantaggi del betting exchange sono molteplici sia per i bookmaker che per gli scommettitori. Il bookmaker che offre il betting exchange corre decisamente meno rischi, dato che prenderà una commissione su ogni transazione in cambio dell’aver messo a disposizione la piattaforma, mentre gli utenti potranno beneficiare di quote più alte per via della maggiore concorrenza. Si tratta di una modalità di scommessa che potrebbe attirare un gran numero di scommettitori sui siti AAMS, gli unici autorizzati a operare legalmente in Italia, sottraendo traffico ai siti illegali.

Per l’arrivo dell’Exchange Italia sarà necessario attendere che al decreto presentato da AAMS vengano effettuate alcune modifiche richieste dal Consiglio di Stato. Il decreto passerà poi al ministro dell’economia e alla Corte dei Conti. La procedura di regolamentazione del Betting Exchange in Italia dovrebbe essere conclusa per i primi mesi del 2013.

Posted in Guida.
Il gioco è Vietato Ai Minori Di Anni 18
Può Causare Dipendenza